Premio Lucia Bartolini, presidente Gobat: “Consulenti del lavoro in questi mesi un argine alla disperazione per molte pmi”

0

ImmagineQuesta mattina la presidente dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Venezia Patrizia Gobat ha ricevuto il premio speciale di Persona Resiliente nell’ambito del premio Lucia Bartolini, su proposta del consiglio dell’Ordine. La giuria ha assegnato questo riconoscimento sulla base della seguente motivazione: “Per l’impegno profuso nel sollecitare azioni di mitigazione da parte delle istituzioni governative -nazionale, settoriali e locali – al fine di mettere in atto nuovi modelli organizzativi e di conciliazione, in grado di contrastare la caduta dei livelli occupazionali, in particolare a livello locale attivando diverse campagne informative e adoperandosi per la cassa integrazione dei lavoratori e delle lavoratrici”.

Emozionata, la presidente Gobat, ha affermato: “Sono onorata ed emozionata di partecipare a questa premiazione, perché accende un faro sul mondo delle professioni al femminile che i consulenti del lavoro rappresentano in questa sede. Mi faccio qui portavoce di tutte le professioniste che a tutti i livelli stanno superando quasi il 50% di presenza nelle categorie professionali. Noi professioniste aggiungiamo alla resilienza femminile – che è stata esplicitata in questo periodo in maniera eccezionale – il fatto di essere lavoratrici senza tutela alcuna eppure responsabili dei nostri studi e delle aziende dei nostri clienti. In questi mesi abbiamo attivato un nuovo modo non solo di lavorare, ma anche di pensare perché quando è arrivato l’impatto inaspettato della pandemia sul sistema economico e produttivo abbiamo dovuto fronteggiare anche noi le problematiche di un settore, quello del lavoro, che non aveva mai affrontato una crisi simile. Eravamo senza strumenti”.

“Per fortuna la tecnologia ci ha aiutato a essere più vicine e svolgere il nostro lavoro in modo diverso – ha aggiunto -. Specialmente le piccole e medie imprese hanno trovato nei Consulenti del lavoro un argine alla disperazione dovuta a strumenti di sostegno economico che non arrivavano. Noi ci siamo prodigati a tutti i livelli per semplificare una normativa che era difficilmente interpretabile e superando le criticità connesse al nuovo modo di lavorare on line”.

“Ringrazio il segretario Lanza e la segreteria dell’Ordine che ha supportato queste attività – ha concluso -. Condivido questo premio con il Consiglio dell’Ordine e con tutti i Consulenti del lavoro di Venezia, una comunità professionale mai come in questo momento forte e coesa”.

A questo link è possibile vedere il video della premiazione.

Comments are closed.