Guida alla tutela della professione di Consulente del Lavoro

0

Il Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro, tramite la propria Commissione abusivismo e tutela professionale, ha elaborato la seconda edizione della guida sull’abusivismo. Anche la giurisprudenza ha ormai riconosciuto il ruolo centrale degli iscritti all’ordine dei Consulenti del Lavoro, non solo sugli adempimenti in materia di lavoro (quelli previsti dalla legge n.12/79), ma anche su tutto il resto. “La categoria punta sulla garanzia della qualità della prestazione, che fonda le sue basi su un percorso formativo serio del professionista e che si riconosce nella vigilanza attenta del Consiglio nazionale dell’Ordine e dei propri Consigli Provinciali”, afferma la Presidente nazionale, Marina Calderone.

Questa nuova guida diventa un utile strumento, rivolto anche all’esterno, un vademecum anche per l’utilizzo da parte degli Organi competenti ai controlli, che ripercorre i confini fra la professione e le attività di altri soggetti che a vario titolo hanno puntato sull’ambito di attività dei Consulenti del Lavoro e che vi vorrebbero entrare senza nessuna garanzia per gli utenti.

 

Scarica la guida operativa

Comments are closed.